C I A O – H E L L O – S A L A M – S A L U T – N A M A S T E – H O L A – H A L L O

Sono i gesti che uniscono i paesi.

Ma non parlo di gesti plateali, mondiali. Alcune volte basta il gesto più semplice che possiamo fare: il saluto.

Sono ormai tre o quattro mattine che quando esco dal mio viale in macchina per andare a lavoro incontro una signora; è una signora anziana che abita sulla strada principale, vicino al mio viale e la mattina fa la sua passeggiata al fresco e al silenzio. Ah, forse ho omesso una cosa: è indiana.

Quello che mi ha stupito è la semplicità con il quale ha fatto questo gesto. Ha aspettato che guardassi da entrambi i lati per poi infilarmi sulla strada e poi, un sorriso e un saluto con la mano con quell’espressione tipica delle donne indiane; non so descriverla ma è rilassata e quasi saggia. Sarà uno stereotipo ma gli indiani ispirano saggezza.

Le mattine dopo ha fatto lo stesso e io ho ricambiato con una grande sorriso.

Ho notato che un gesto così, fatto all’improvviso unisce tutti noi. Di qualsiasi paese siamo, colore della pelle, religione, lingua o pensiero. Il saluto unisce, soprattutto se sincero.

Mi sono sentita bene dopo il suo saluto, quasi come accettata.

E’ una bella sensazione, la pace intendo. Credo che sia questo che si prova quando c’è pace: pace.

Forse dovremmo salutarci tutti invece di puntarci il dito contro a vicenda, basterebbe un gesto della mano, del capo a cacciare via ogni sentimento ostile.

Perciò.. salutiamoci di più.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...